Italiano
scroll down

Südtirol Jazzfestival Alto Adige

30/06/2017 - 09/07/2017

Ha già compiuto trent'anni il Jazzfestival Alto Adige, la manifestazione musicale che porta artisti di fama internazionale a esibirsi sui diversi palchi altoatesini. Il programma si svolge dalla fine di giugno alla prima metà di luglio, con decine di concerti in tutta la provincia, all'aperto o all'interno di sale prestigiose, cornici storiche, piazza e strade.

Bolzano danza

13/07/2017 - 29/07/2017

Bolzano Danza è uno degli appuntamenti clou nell’estate culturale cittadina. Per due settimane, nella seconda metà di luglio, la città si propone come una grande vetrina artistica dal respiro internazionale. Autori di spicco della scena mondiale, compagnie nazionali e progetti speciali hanno consentito alla kermesse di diventare negli anni un punto di riferimento importante nel panorama della danza europea. Grazie al suo binomio che da sempre lo caratterizza – spettacoli da un lato, corsi formativi dall’altro – il festival è frequentato da professionisti e appassionati di ogni stile di danza, che hanno così la “scusa” per raggiungere Bolzano nel pieno dell’estate. Al cartellone di spettacoli si affiancano laboratori per i più piccoli, cui sono dedicati speciali pacchetti che vanno dalla danza creativa al flamenco, all’hip hop. Inoltre incontri con gli artisti, lunghe notti danzanti, corsi per esperti o lezioni di danza classica, moderna o latin jazz.
Dopo il successo dell'anno scorso, Bolzano ripropone l'iniziativa Piazza Walzer. In collaborazione con il Festival Bolzano Danza, anche quest'estate piazza Walther si trasformerà per una serata in una pista da ballo per grandi e piccini, bolzanini e ospiti della città.

Bolzano Festival Bozen

28/07/2017 - 01/09/2017

Ogni anno, nei mesi di agosto e settembre, Bolzano diventa la capitale della musica classica, grazie all’evento Bolzano Festival Bozen.
Tutto il centro cittadino (e non solo) fa da cornice alle più significative rassegne musicali estive:

i concerti della Gustav Mahler Jugendorchester e della European Union Youth Orchestra;
Antiqua, il festival di Musica Antica;
il Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni accompagnato dal suo Festival;
i corsi di alto perfezionamento dell’Accademia Gustav Mahler;
E numerosi altri…

Mercatino di Natale di Bolzano

24/11/2016 - 06/01/2017

Il mercatino di Natale di Bolzano in Alto Adige è il più grande d'Italia. Da quasi due decenni, grazie al suo charme tutto particolare, questo mercatino attira ogni anno una folla di visitatori in Piazza Walther, magnificamente addobbata per l'Avvento. Bolzano nel confronto europeo è una delle migliori destinazioni vacanziere durante il romantico periodo natalizio. Il Mercatino di Natale è una festa per tutti i sensi: ascoltare e poi ammirare, respirare e poi gustare, toccare con mano la tradizione, vivere il clima di festa che avvolge e riscalda. Nelle piazze e sulle strade si respira un'atmosfera di sincero calore, si sente il valore più vero e profondo del Natale.

Mercatino di Natale di Merano

24/11/2016 - 06/01/2017

Ogni paesino conserva la propria affascinante identità. Una varietà che si manifesta soprattutto nell’atmosfera natalizia. Conoscere Merano in tutte le sue sfaccettature significa scoprire lavarietà del Mercatini di Natale.

Nelle immediate vicinanze della città termale potrete vivere la magia di altri sette Mercatini di Natale.

www.transart.it

07/09/2016 - 25/09/2016

La 16esima edizione del festival di cultura contemporanea Transart è dedicata alla natura, in molti e sorprendenti modi. L’Alfa e Omega, principio e fine del festival, sono legati a suggestive distese oceaniche: il compositore americano John Luther Adams, insieme all’Orchestra Haydn, vi porterà negli abissi dell’oceano dove tutto è nato. Il ricercatore sonoro britannico Chris Watson inonderà l’Alpe di Siusi con suoni capaci di portare l’ascoltatore indietro nel tempo, quando la regione dolomitica era sommersa dall’oceano. Attraverso i mari, sono arrivati molti nuovi cittadini in fuga dai loro paesi. In collaborazione con Vereinigte Bühnen Bozen, con semplicità, raccontiamo le loro storie attraverso un progetto di teatro radicale e musica. Con Museion e il curatore Luciano Chessa abbiamo invece invitato dieci artisti a trascorrere del tempo assi nel Castelletto di Monticolo.Andremo sull’Alpe di Resciesa per ascoltare un inedito dialogo fra uomo e natura grazie alla musica di 99 percussionisti. L’artista giappo-olandese Tomoko Mukayama rifletterà invece su una delle forme più attuali e pervasive d’espressione come la moda, mentre cinque performer sudcoreani dialogheranno individualmente con lo spettatore nelle stanze del monastero di Sabbiona.

La 9° beatitudine di Bolzano - Il S. Maddalena classico

26/09/2016

Porte aperte nelle cantine di S. Maddalena.
21 produttori di S. Maddalena classico invitano a una degustazione di questo vino autoctono di Bolzano. Il 26 settembre all’insegna dei vini S. Maddalena classico.

La chiesetta di S. Maddalena sarà aperta tutto il giorno. Un percorso tematico illustrerà le varie fasi nel corso dell’anno, dalla potatura, alla fioritura, allo sfoltimento, alla raccolta fino alla realizzazione del prodotto finale in cantina. L’ultima tappa del percorso sarà la degustazione di diverse varietà di S. Maddalena con abbinamento di piccole pietanze all’Hotel Eberle. Durante la giornata sarà possibile partecipare a passeggiate tra i vigneti. Un’occasione per vivere una giornata all’insegna dell’autenticità e la tradizione della zona di produzione del S. Maddalena a Bolzano.

Calici sotto le stelle

10/08/2016

I produttori stessi saranno a vostra disposizione per svelare alcuni segreti e dare informazioni; in Piazza Municipio sarà presente uno stand di sommelier ed alcuni stand con prodotti locali che completeranno l'offerta della serata.
Il vino a Bolzano è sempre stato coltivato, fin dalla notte dei tempi, con i suoi vigneti che permeano e impreziosiscono il paesaggio; da qualsiasi strada della città si alzi lo sguardo verso l'orizzonte, si nota come le viti s'intrecciano e si fondono con il paesaggio urbano tanto che, ancora oggi, arrivano a occupare oltre cinquecento ettari di terreno.Ad oggi la città vanta più di 20 cantine nelle quali vengono imbottigliati ottimi vini. Due sono i vitigni sinonimo di qualità: il famoso Lagrein dal colore rosso rubino e dal sapore vellutato, che veniva bevuto già nel Medioevo, e il Santa Maddalena, che deriva dal vitigno della Schiava. Il suo gusto aromatico è completato da una piccola percentuale di Lagrein o Pinot nero, rintracciabile anche nelle diverse fragranze alla ciliegia matura, alla viola e alla mandorla.

Fatal error: Call to a member function getName() on a non-object in /web/htdocs/www.bookingbolzano.com/home/redaxo/include/classes/class.rex_article_base.inc.php(395) : eval()'d code on line 84